bluebrowncustomgreenorangepinkredturquoiseyellow
  • Layout Style
  • Texture for Boxed, Framed, Rounded Layout Background

  • Font
    • Body:

    • Menu:

    • Title:

    * Fonts are used to example. You able to use 600+ google web fonts in the backend.

(+39) 0542 890000  info@ecaconsult.it
Cosa sono i MES
Settembre 08 2017 0 comment

Cosa sono i MES

Parlando di Manufacturing Execution System (MES) lo si può descrivere genericamente come un sistema informatizzato che principalmente svolge il compito di gestire e controllare la funzione produttiva di un'azienda e i relativi dati di processo. Questo nuovo sistema è stato creato per sostituire il sistema ERP nel controllo delle operazioni che vengono effettuate giornalmente come la gestione degli ordini e i relativi avanzamenti, il versamento a magazzino, il collegamento diretto alle macchine per dedurre informazioni utili. Queste informazioni saranno poi salvate e utilizzate all’interno di un ERP, in modo tale da riuscire a migliorare costantemente la produzione stessa.
Il controllo della produzione e dei suoi dati consente non solo una modellazione reale del processo produttivo di un’impresa, ma dà la possibilità di evidenziare anche i possibili interventi attuabili, specifici per ogni operazione produttiva, in modo da ottenere una performance globale migliore. In questo modo i MES non sono solo sistemi di supporto ma di vera e propria “gestione orientata all’ottimizzazione” del processo manifatturiero.

I MES possono essere definiti anche come un’evoluzione dei sistemi MRP (Management Requierements Planning), che hanno principalmente tre limiti, che hanno portato allo sviluppo dei nuovi sistemi MES:
⦁ Gli MRP presuppongono che la capacità delle risorse sia infinita (ci sono stati dei miglioramenti con gli MRP di seconda generazione);
⦁ Mancanza di informazioni in tempo reale da e verso il Shop Floor (campo di produzione). Se, infatti ci fosse un guasto, questa segnalazione arriverebbe alla pianificazione con un tempo ritardato;
⦁ Gli MRP, infine, presumono che il tempo di produzione di un prodotto sia sempre lo stesso, ma in questa maniera non si riesce a rimediare qualora ci fossero eventi aleatori di qualsiasi genere legati alla produzione. Inoltre un MRP non riesce a differenziare la produzione di uno stesso tipo di prodotto su macchinari diversi.

Quindi ricapitolando, le attività principali di un MES sono:
⦁ Fornire un modello reale di pianificazione, che non avviene tramite l’utilizzo di un MRP. Questo obiettivo è perseguibile attraverso il controllo delle capacità delle risorse e il monitoraggio delle varie attività che si hanno sul campo. In questo modo si avranno dei sistemi flessibili a qualsiasi cambiamento e in grado di schedulare nuovi piani di produzione qualora ce ne fosse la necessità.
⦁ Ottimizzare le operazioni manifatturiere, ciò implica un aumento della performance di produzione nel breve periodo, come la riduzione dei costi, la riduzione dei tempi ciclo e ovviamente il miglioramento della qualità. Ciò è possibile grazie alle analisi che vengono fatte sui dati raccolti, in modo da individuare i miglioramenti da attuare e gli eventuali problemi che potrebbero accadere.
⦁ Aumentare l’integrazione con la parte del business in modo tale da definire chiaramente quali sono i flussi di informazione che devono essere scambiati tra MES e sistema di business e viceversa. Ovviamente più si riesce ad incrementare l’efficienza di questa operazione, più il sistema sarà efficace.

https://www.linkedin.com/pulse/opera-mes-manufacturing-execution-system-puneet-kale

(0 votes)
Enzo
Enzo