bluebrowncustomgreenorangepinkredturquoiseyellow
  • Layout Style
  • Texture for Boxed, Framed, Rounded Layout Background

  • Font
    • Body:

    • Menu:

    • Title:

    * Fonts are used to example. You able to use 600+ google web fonts in the backend.

(+39) 0542 890000  info@ecaconsult.it
La Fonderia 4.0 – Nuove tecnologie, nuovi strumenti di finanza
Aprile 06 2021 0 comment

La Fonderia 4.0 – Nuove tecnologie, nuovi strumenti di finanza

La Fonderia 4.0 – Nuove tecnologie, nuovi strumenti di finanza

SMART WEBINAR - Venerdì 16 Aprile Ore 10:30

ISCRIVITI AL WEBINAR


Industria 4.0
non è solo tecnologia.

Ci vuole “una combinazione di tecnologie moderne per creare una fabbrica intelligente”.

I tempi sono maturi anche per le "fonderie intelligenti" che devono gestire operazioni altamente digitalizzate e integrate, devono essere in grado di reagire alle richieste sempre crescenti della tecnologia, della produzione e del mercato. Per gestire le operazioni di fonderia bisogna poter utilizzare connettività, così come per la gestione automatizzata degli ordini dei materiali e per un controllo della produzione basato su cloud, la fonderia deve poter contare su un flusso di dati unificato dall’impianto al gestionale aziendale.

Di questo parleremo venerdì 16 Aprile alle ore 10:30, di transizione digitale e di transizione ecologica, perché non possiamo più permetterci un’industria analogica né tantomeno un’industria insalubre.

La Legge di Bilancio ha confermato e rafforzato, per il 2021, l’impianto del Piano Transizione 4.0 che, prevedendo importanti misure di supporto agli investimenti in tecnologie avanzate, alle attività di ricerca, sviluppo e formazione, rappresenta un piano di politica industriale di grande valore per l’innovazione del sistema produttivo.

Oggi la mole di dati che è possibile generare in una giornata di lavoro in fonderia è veramente importante; consideriamo ad esempio solo le curve di temperatura di una conchiglia, le temperature dei forni fusori o di attesa etc. Questa massa sterminata di dati deve essere non solo acquisita, ma anche elaborata per renderne possibile l’interpretazione e la comprensione.

Allo stesso modo quando si parla di internet delle cose, “internet of things”, si intende proprio la possibilità delle “cose”, nel nostro caso delle attrezzature di produzione, di acquisire dati e trasmetterli verso la rete, verso un software gestionale che diventa in questo modo davvero integrato.

Per questo occorre che gli ERP siano ripensati in ottica “industria 4.0” e siano dotati della giusta flessibilità e degli strumenti corretti per raccogliere tutti i dati e dialogare con gli strumenti di big data analysis. Ovunque si parla dei cosiddetti indicatori di performance o KPI come dell’arma più potente per aiutare le aziende a capire dove focalizzare i progetti digitali, in quali aree intervenire.

Ecco allora che un investimento in grado di trasformare l’azienda in una fonderia 4.0, con nuovi impianti in grado di dialogare in tempo reale a valle e a monte del processo produttivo, diventa determinante per la fonderia che vuol recitare sul palcoscenico del mercato globale.

Compila il form per partecipare al webinar gratuito.

Compila e invia
Please enter your name!
Please enter your email!